Materiale
Informativo
avatar

Alessandro Marzocchi

4 anni fa

(all’origine pubblicato sabato 26 agosto 2017 H 12:06:00)

lunedi 28 agosto 17,45
Punta Ala, Gallia Palace Hotel


a s s o c i a z i o n e
COMUNITA’ DI PUNTA ALA
in collaborazione con
Gallia Palace Hotel

invita ad un incontro di Puntaliana con

Rosanna Carnevale che presenterà il suo romanzo Andante affettuoso.
Emilia Aru, Partaparole, editrice del romanzo, presenterà Rosanna e dialogherà con lei.
Morris Capone al contrabbasso suonerà con Rosanna al pianoforte.

*§*
(da http://www.premiocomisso.it/rosanna-carnevale-andante-affettuoso/)
Dall’autunno alla primavera si svolge la vicenda che ha come protagonisti Anna e Pietro, due musicisti che, ingaggiati per un concerto, lavorano alla costruzione del programma. Per entrambi sarà l’origine di un’appassionante avventura: la scoperta del lato umano dell’autore attraverso la sua musica, ma soprattutto un’avventura che regalerà occasioni di intensa umanità.
Parallelamente si svolge il racconto della vicenda esistenziale di M, personaggio che cela l’identità reale di Giuseppe Maria Marangoni (1866-1945), contrabbassista e compositore inspiegabilmente cancellato dalla scena musicale.
Sullo sfondo di città come Bologna, Firenze, New York, Chicago, L’Avana, tra fine Ottocento e inizio Novecento, la musica di M emerge man mano dal silenzio e diventa il filo rosso su cui si dipanano e intrecciano le storie passate e quelle presenti.
Di musica i tre protagonisti vivono individualmente, in essa si incontrano attraverso il tempo, essa costruisce una trama ulteriore sull’ordito della scrittura.
Rosanna Carnevale, dopo aver studiato pianoforte in conservatorio, ha cominciato ad insegnare e ad esibirsi, svolgendo un’attività di sperimentazione nella didattica della musica. E’ autrice del melologo Sonata in stile antico; ha scritto sulla vita e l’opera del compositore Giuseppe Maria Marangoni. Andante affettuoso è il suo primo romanzo.
Allieva di Massimo Marzi, si è perfezionata con Sergio Fiorentino e ha approfondito il linguaggio musicale contemporaneo con Daniele Lombardi. Fin da giovanissima ha affiancato all’attività concertistica docenza e sperimentazione didattica in campo musicale. Nel 1986 è cofondatrice della casa editrice COSMO IANNONE EDITORE, che si distingue per studi e letterature della migrazione e della quale è direttore editoriale. Pubblicista, tra gli altri suo è l’articolo Giuseppe Maria Marangoni, contrabbassista e compositore dimenticato: colpa del “cetaceo istrumento”? (“Archi Magazine” gen-feb 2010), sulla vita e l’opera del compositore. È autrice del melologo Sonata in stile antico e del romanzo Andante affettuoso (PORTAPAROLE, Roma 2015), uscito anche in Francia nel 2016 nella traduzione di Cécile Perret, e a cui è legata la riscoperta di G.M.Marangoni.
Morris Capone. Nato negli USA, ha qui iniziato a studiare fisarmonica all’età di cinque anni. Tra-sferitosi in Italia, si diploma in contrabbasso presso il Conservatorio “L.Perosi” di Campobasso. Ha svolto attività orchestrale presso l’Opera di Roma; quale fisarmonicista, ha partecipato a prime as-solute su Radio Rai. E’ stato Presidente fondatore dell’Orchestra da camera “Nicolò Amati” colla-borando con musicisti di fama internazionale. Dal 1998 è primo contrabbasso dell’Orchestra Sinfo-nica Stabile della Regione Molise.

*§*
L’Associazione COMUNITA’ DI PUNTA ALA ha lo scopo di valorizzare Punta Ala. Si è costituita il 15 aprile 2017 ed hanno diritto di parteciparvi:
* i residenti anagrafici nella frazione di Punta Ala.
* i proprietari di immobili nella frazione di Punta Ala;
* i titolari di imprese con attività nella frazione di Punta Ala.
€ 10,00 è la quota annuale associativa, da bonificare sul conto con iban IT47 K010 3072 2100 0006 3192 779; versamenti superiori sono consentiti ... ed anche graditi, ma non sono obbligatori.
In caso di adesione, si prega comunicare via mail - comunitadipuntaala@gmail.com - cognome e nome, codice fiscale, indirizzo postale, posta elettronica e telefono cellulare.

*§*
Sarà possibile la videoregistrazione dell’incontro con pubblicazione su piattaforme web.
L’ingresso è libero ma saranno graditi contributi alle spese.

*§*
L’incontro si inserisce nel calendario “Custodia del creato” (*): difficile immaginare una realizzazione del concetto più intensa di un romanzo che trae spunto da un compositore musicale, del quale riprorre anche le musiche.
(*) iniziativa promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana per affermare l’importanza dell’ambientalismo anche per la fede
http://lavoro.chiesacattolica.it/12a-giornata-per-la-custodia-del-creato/ ,
https://it.wikipedia.org/wiki/Giornata_per_la_custodia_del_creato .

Nessuna risposta inviata